venerdì 30 marzo 2012

LA TUA LIBERTA É ESSERE DIO

Amore, io non voglio piú ferirti con il mio amore per te.
So che tu non mi ami piú e vuoi essere solo mia amica
e a me mi fa male sapere che, essendo tu il mio amore
essere io, solo un amico per te, dopo cercarci tanti anni
e ritrovarci ed amarci e poi, un'altra volta distaccarci...

Non posso sopportarlo piú, la tua libertá mi sta grande
Io pure la cerco, ma tu giá ce l'hai dentro il tuo cuore
e io, non mi sento lí perché tu non mi fai sentire piú, lí.
Vorrei scriverti dolce, da innamorato, ma forse ti ferisco...
Non voglio ferirti ne amarti, se vuoi. Ma solo lasciarti andare.

Per il bene del tuo amore che cerchi nella libertá che vuoi
che io non ho, che non desidero come te, peró sí in altro modo
e, solo so che posso amarti con la mia anima, tua per sempre.
E la mia dolcezza che non desideri piú, ti fa male prenderla.
Solo posso darti questo e non lo vuoi... Non so niente piú...

Forse anche tu hai saputo che l'amore é cosi duro per tutti
che fa impazzire e, l'avanzamento spirituale dell'essere
non si realizza nella perfezione che cerchi. E il tuo cuore
con l'amore, non ha la meditazione esatta, perché con l'anima
cerchi nella libertá, un'amore impossibile: di essere come Dio...


XXX-III-MMXII CHICLANA (CADIZ) -SPAIN-



Safe Creative #1109290034302 Licencia de Creative Commons
Poetapazzo by Angelo Apolito, Poetapazzo is licensed under a Creative Commons Reconocimiento-NoComercial-SinObraDerivada 3.0 Unported License.
Creado a partir de la obra en pazzopoeta.blogspot.com.
Permissions beyond the scope of this license may be available at http://www.safecreative.org/user/1009040237802.
Posta un commento