mercoledì 11 luglio 2012

LE TRE PUTTANE

Amore, sai, l'altro giorno, quando stavo vendendo
ho incontrato a tre puttane
e facendogli vedere le cose che faccio
ed esaminando il loro comportamento con me
ho visto che una di loro era aggressiva e sgarbata
un'altra codiziosa e possessiva, e l'altra, fredda
con lo sguardo al vuoto, senza interessi...
Ho pensato che loro, avendo avuto molti uomini
e con quell'atteggiamento verso di me, uomo
questo motivo, le ha fatte diventare così
e, subito mi sei venuto in mente tu, amore...
Non so..., forse da lì ho visto qualcosa
che ti voglio confessare...

Credo che i tuoi atteggiamenti verso me
siano dovuti dal fatto che sei stufa di tanti amori
e, li vedi con un altro sentimento
che non dovresti avere
perché in quelle tre puttane ho visto te
e non mi è piaciuto
e, per questo te lo scrivo
e mi dispiace pure scrivertelo
perché so che ti offendo.
Ma è quello che ho sentito
e non vorrei averlo sentito con te.
Mi dispiace molto, amore...
Però in fondo, sono tutte cose esterne
avute con questo corpo che ci confonde
e non ci fa vedere la bellezza della vita
in una maniera più serena...
Io so che interiormente
tu, sei l'amore di sempre
e l'ho notato molte volte in te, questo
ma pure ho notato altre cose
che ti hanno fatto cambiare
come tu le hai notate a me...
Non volevo offenderti, solo volevo dirti questo
e avvisarti di che a me non mi piace
essere guardato da te così
o, essere trattato in quella maniera
che ho visto in quelle tre puttane.

Amore, scusami, ma te lo dovevo dire...


X-VII-MMXII CHICLANA (CADIZ) -SPAIN-


Safe Creative #1109290034302 Licencia de Creative Commons
Poetapazzo by Angelo Apolito, Poetapazzo is licensed under a Creative Commons Reconocimiento-NoComercial-SinObraDerivada 3.0 Unported License.
Creado a partir de la obra en pazzopoeta.blogspot.com.
Permissions beyond the scope of this license may be available at http://www.safecreative.org/user/1009040237802.
Posta un commento