venerdì 9 novembre 2012

IL SACCO DEI TUOI MALI



Eppure abbiamo sofferto un sacco tutt'e due, come cani
peró con differenza: io per i tuoi abbandoni
la tua mancanza e, con i tuoi giochi
di disamore, crudeli, ho sofferto un sacco...

E tu, hai sofferto per la mancanza d'un sacco!
Il tuo sacco a piume, che hai dimenticato da me...
Dov'é la differenza?...
Dove trovi lí la mia cattiveria?...

Comunque non mi piace la tua sofferenza
pure se la vedo sciocca, per un sacco.
Mi sei molto cara
e non mi piace vederti soffrire tanto...

Ma tu, per me, non senti lo stesso, giá...
Comunque domani ti porto il tuo sacco
e, se quello ti fa felice
mi fará felice anche a me.

Ed é un piacere grande che provo
quando sorridi, sai?
Peró quando ti arrabbi con me
Soffro come te per un sacco!

Peró, tu, a prendermi in giro e a ingannarmi
sei stata piú forte e piú furba di me:
tu lo hai fatto un sacco di volte
ed io solo per un sacco a piume!

Sei piú forte di me!

E mi domando, che se soffri per cosí poco
come soffrirai per qualcosa di piú importante?...
E per quello, sento che giá non mi vuoi bene:
per colpa di un sacco scordato
che non posso portarti oggi..
E che ti ha fatto star male
ed ora, aspetti zitta zitta
a che te lo riporti per poi lasciarmi solo
come un cane o, un sacco di merda! Vero?...

Aspetteró che vieni tu a prenderti il sacco dei tuoi mali!


VI-IX-MMXII   LECCE  -ITALY-
 
 Safe Creative #1109290034302 Licencia de Creative Commons
Poetapazzo by Angelo Apolito, Poetapazzo is licensed under a Creative Commons Reconocimiento-NoComercial-SinObraDerivada 3.0 Unported License.
Creado a partir de la obra en pazzopoeta.blogspot.com.
Permissions beyond the scope of this license may be available at http://www.safecreative.org/user/1009040237802.
Posta un commento