domenica 25 novembre 2012

IL TUO COLLO LENTICCHIOSO SENZA SOLE


Ti avevo portato il tuo sole d'argento, color del mare
per lasciartelo nel tuo collo lenticchioso
ma purtroppo, sei troppo occupata nei tuoi doveri
e non sei apparsa nemmeno un momento...

E, mentre vendevo, ogni tanto chiudevo gli occhi
per poi riaprirli e vedere apparire il tuo sorriso per me
rischiando di farmi fregare dai passanti i gioielli
ma poi ho capito che non sono un granché per te...

E aprendo gli occhi, ho visto ancora quella indifferenza
che dicono che é la tomba dell'anima, e giá l'ho vissuta
e il mio cuore triste, insieme alle lacrime della tristezza
hanno visto i miei sogni ancora una volta distrutti...

E il tuo collo lenticchioso, senza sole
solo sará lenticchioso e basta!


XXV-XI-MMXII   LECCE   -ITALY-



Safe Creative #1109290034302 Licencia de Creative Commons
Poetapazzo by Angelo Apolito, Poetapazzo is licensed under a Creative Commons Reconocimiento-NoComercial-SinObraDerivada 3.0 Unported License.
Creado a partir de la obra en pazzopoeta.blogspot.com.
Permissions beyond the scope of this license may be available at http://www.safecreative.org/user/1009040237802.
Posta un commento