lunedì 12 novembre 2012

LO SCANSATO

Giá so, forse e magari
il perché di che non vuoi sentirmi piú:
avrai una storia nel cammino dei tuoi fracassi amorosi
e, come sempre succede, mi scansi a me.

Poi, rimpiangerai e mi cercherai
(tanto sai che ti accetto...).
Hai 16 anni ancora, sei rimasta lí
e, me lo dici a me?....

Con i tuoi 51 che nascondi per 42
li dimostrerai, con il tuo carattere sclerotico
e le tue bugie, occulte da idee banali
spaventando a chi ti stará vicino, in poco tempo.

Fai sempre lo stesso
e le bastonate non ti bastano
Un giorno giá non me ne fregará piú niente di te
neanche a me, vedrai, tranquilla...


XII-XI-MMXII   LECCE  -ITALY-



Safe Creative #1109290034302 Licencia de Creative Commons
Poetapazzo by Angelo Apolito, Poetapazzo is licensed under a Creative Commons Reconocimiento-NoComercial-SinObraDerivada 3.0 Unported License.
Creado a partir de la obra en pazzopoeta.blogspot.com.
Permissions beyond the scope of this license may be available at http://www.safecreative.org/user/1009040237802.
Posta un commento