giovedì 21 febbraio 2013

LA PEGGIO DEI PEGGI


Non mi arrabbio, ti capisco:
sono i tuoi bisogni di sopravvivere.
Ma così ferisci e, per tanti altri
anche mi rattristo.
Ma la rabbia vera è quella
che tu fai uscire dalla viltà
con minacce e cattive parole
che sperperi a tutti, con volgarità.

Perché credi di meritarti di meglio
mentre, averti vicina così
sei la peggio dei peggi!
Ma nonostante tutto
t'ho conosciuto un fiore
e, pur se ora é appassito
per me, rimani un fiore.
Non lo scorderò mai, capito?...

(Così è volere bene!).

.
XX-II-MMXIII  NARDÒ (LECCE)   -ITALY-

.
Angelo Apolito, Poetapazzo is licensed under a Creative Co.mmons Reconocimiento-NoComercial-SinObraDerivada 3.0 Unported License. Creado a partir de la obra en pazzopoeta.blogspot.com. Permissions beyond the scope of this license may be available at
http://www.safecreative.org/user/1009040237802

Posta un commento