mercoledì 17 aprile 2013

POESIA ANTI-STANCHEZZA

Quella poesia, d'un rubatore di cuori
l'ho dedicata a te
per darti una buona giornata
così mi pensi ogni tanto...

E al chiuder i tuoi occhi per rilassarti
vedrai il mio sorriso per te
contornato con il firmamento
e sorriderai nelle lezioni anche tu!

E, invece di stancarti, avrai più voglia
di insegnare ai tuoi alunni i compiti
ma con un sorriso tra le labbra
senza tanta stanchezza, ma freschezza!

Come un fiore che saluta all'alba
e loro, i tuoi alunni, saranno 
come uccellini che cantano
con te, dolci melodie d'amore!

E le matite diverranno stelle comete
che guideranno i loro compiti
scritti sui fogli, pianeti di gioia
trasformati in aeroplani di carta!

Con baci e messaggi d'amore 
e forti abbracci, che si dirigeranno
a tutti, e che mai piú stancheranno
alleviando il dolore del cuore!

.
XVII-IV-MMXIII  LECCE  -ITALY-

.
Angelo Apolito, Poetapazzo is licensed under a Creative Commons Reconocimiento-NoComercial-SinObraDerivada 3.0 Unported License. Creado a partir de la obra en pazzopoeta.blogspot.com. Permissions beyond the scope of this license may be available at
http://www.safecreative.org/user/1009040237802

Posta un commento