domenica 29 settembre 2013

CUORI DISTRUTTI

Non saprei che scriverti, non me la sento
Ho come il cuore freddo, ormai spento:
Mi hai fermato il volo che avevo già preso
E l'ispirazione é rimasta in sospeso...

La tua dolcezza, impaurita dalla ragione
Che non mi aspettavo da te, mi ha ferito
Quando mi hai scritto quelle parole
E, un forte dolore qui, ho sentito...

Che mi é già noto e conosciuto:  disamore
Che corrode la mente, l'anima e le ossa
E se ci penso di più, mi ritrovo nella fossa!

Ed ora, rammaricato d'aver osado amare
Quello che posso scrivere solo é la pena
D'un cuore distrutto, già senza vene...

.
XXIX-IX-MMXIII  LECCE   -ITALY-

.
Angelo Apolito, Poetapazzo is licensed under a Creative Commons Reconocimiento-NoComercial-SinObraDerivada 3.0 Unported License. Creado a partir de la obra en pazzopoeta.blogspot.com. Permissions beyond the scope of this license may be available at
http://www.safecreative.org/user/1009040237802

Posta un commento