giovedì 17 ottobre 2013

IL PADRE SONNAMBULO


(Corso Accelerato e Gratuito di Abbandono Familiare.
Lezione numero 24)
*
E per la storia dei miei figli, non li ho abbandonati
anzi, li ho cresciuti abbastanza tempo
e non fino ai 50 anni come fanno ora!
Ma un giorno o l'altro, anche tu
dovrai lasciare la tua casa
e le tue cose ai tuoi figli, come tutti.
Io gli ho lasciato tutto quello che avevo
poco o molto non ha importanza...
Hanno una macchina ognuno
una televisione ognuno nella stanza, telefonino, ecc.
E che vogliono ancora da me
che quando stavo lì
nemmeno mi abbracciavano
e né mi salutavano?
Che facevo io lì?...
Me ne sono andato prima
per non fare una vita amara
senza amore, senza una ragione
senza libertà, senza felicità...
Senza famiglia avendola, senza unione...
Ma una lezione la hanno avuta
e ora, son più gentili con me.
Abbandonare i figli è più come fai tu:
senza dargli una lezione
dargli tutto quello che vogliono
permettere che ti maltrattino
senza valori morali...
Questo è il vero abbandono
ma non tutti lo sanno
perché vedono i figli una proprietà
e, pur di averli vicini
subiscono nella loro carne le loro pretese...
Senza ribellarsi alla loro arroganza da tiranni
che nei nostri giorni
hanno la maggior parte dei giovani
e, i tuoi figli non sono una eccezione...
E di questa gente che è così:
che si offende per una parola
che insulta e vuole la ragione
perché hanno una vita piena
di problemi mentali
ce n'è un casino in giro
e io non ci voglio avere a che fare
se è possibile, e quando posso
alla prima opportunità, scappo
o me ne vado, o rinuncio...
Già non sono un Padre Sonnambulo!
.
XXXI-VII-MMXIII  LECCE  -ITALY-
.
Angelo Apolito, Poetapazzo is licensed under a Creative Commons Reconocimiento-NoComercial-SinObraDerivada 3.0 Unported License. Creado a partir de la obra en pazzopoeta.blogspot.com. Permissions beyond the scope of this license may be available at
http://www.safecreative.org/user/1009040237802
Posta un commento